Dopo aver fatto esperienza nel settore della pubblica amministrazione quale Consigliere Comunale a Limana (Belluno), è stato nominato dal consiglio Regionale Veneto nel 1986 Presidente della Azienda di Promozione Turistica delle Prealpi e Dolomiti Bellunesi, con la responsabilità anche di due gestioni speciali quali l'agenzia viaggi ASVI di Belluno e la Seggiovia del Nevegal. Con la scadenza degli organi amministrativi della Azienda il 30 Giugno 1991, è stato nominato Commissario Straordinario della stessa A.P.T. incarico scaduto alla fine del 1994.

Dall'aprile 1990 al Febbraio 1993 è stato membro del direttivo dell'UNIONTURISMO, che è la Associazione tra tutte le Aziende di Promozione Turistica d'Italia. Per la vasta esperienza professionale acquisita sui mercati esteri veniva interpellato dai Dipartimenti per il Turismo e per l'Artigianato della Regione Veneto per la organizzazione e la realizzazione di manifestazioni promozionali, culturali e conferenze stampa all'estero.